AMMONIO

SCHEDA ESAME

Esame/Analisi: AMMONIO

Sigla e sinonimi: Ammoniaca NH3

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

L’ammonio (NH3) è un prodotto finale del metabolismo delle proteine che si forma per azione dei batteri sulle proteine contenute nell’intestino e per idrolisi della glutamina nei reni (dove viene utilizzata per eliminare nelle urine gli ioni idrogeno, acidi prodotti dal metabolismo corporeo).
L’ammonio libero è altamente tossico per il sistema nervoso centrale: il fegato si incarica di neutralizzarlo convertendolo ad urea, che viene poi eliminata nelle urine.
L’aumento dell’ammonio circolante contribuisce alle manifestazioni cliniche dell’encefalopatia nel coma epatico, anche se la correlazione non è sempre evidente.
L’ammonio aumenta nelle seguenti situazioni, per le quali viene utilizzato il test: insufficienza epatica fulminante, cirrosi, sindrome di Reye, emorragia gastrointestinale, infezioni gastrointestinali con distensione e stasi, alcune malattie ereditarie del ciclo metabolico dell’urea e di cicli correlati.

Prelievo

Tipo di campione: sangue

Preparazione

Come prepararsi:

Referto

Tempi di consegna: 1 giorno (escluso il giorno del prelievo, il sabato e i giorni festivi)

Valori normali donna: 40-80

Valori normali uomo: 40-80

Unità di misura: µg/dL

Note:

Il campione deve essere privo di emolisi.

Metodo: enzimatico UV

 

I commenti sono chiusi.